Logo SECO

Il mio viaggio: dalla Polonia alla Svizzera

Ho terminato la scuola superiore poco prima di compiere 19 anni. Già da un anno la Polonia era entrata a far parte dell'Ue e tutti parlavano delle possibilità di lavoro all'interno dell'Unione.
È lì che è cominciata la mia avventura.…

Ho trascorso le prime vacanze scolastiche cercando di realizzare il mio sogno ed è così che sono arrivato in Svizzera, più precisamente nel Cantone di Vaud. Con mia grande sorpresa sono stato assunto rapidamente da un datore di lavoro che mi ha offerto un buon impiego e mi ha aiutato ad affrontare tutte le sfide burocratiche.

Lavorare in Svizzera durante le vacanze mi ha permesso anche di pagare i miei studi universitari in Polonia, dove per cinque anni ho studiato scienze politiche e amministrative. In questo periodo ho imparato a conoscere la mentalità degli svizzeri e ad apprezzarne la cultura.

Ancora oggi credo che la Svizzera sia uno di quei Paesi europei che offre ai cittadini le condizioni migliori per sviluppare e mettere in pratica con successo le competenze e le qualità che contraddistinguono ognuno di noi.

Dopo aver terminato gli studi ho deciso di rimanere nel Paese di Guglielmo Tell, non solo per le opportunità che offre a livello professionale, ma anche per l'elevata qualità di vita che vi regna. Sono stato molto fortunato perché ho avuto la possibilità di svolgere uno stage di un anno presso l'amministrazione federale, nel corso del quale ho fatto numerosi incontri che mi hanno aiutato ad ottenere un impiego presso un'altra unità amministrativa.

Grzegorz Jasinski


Precedente