Logo SECO

La formazione professionale svizzera in vetta alle classifiche mondiali


Stando allo studio del centro statunitense NCEE (National Center on Education and the Economy), la formazione professionale svizzera possiede standard molto elevati. Il si-stema, infatti, offre formazioni professionali in tutti i rami economici ed č una scelta vin-cente anche per i giovani con un ottimo rendimento scolastico. La collaborazione fra i partner permette di formare giovani professionisti con eccellenti qualifiche, molto ri-chiesti sul mercato del lavoro. Il rapporto si basa sul viaggio di studio effettuato da una delegazione americana, organizzato dal centro di ricerca congiunturale KOF del PF di Zurigo nel mese di giugno 2014.

Come criteri di valutazione del successo economico il rapporto indica il basso tasso di disoc-cupazione nel raffronto internazionale, l'eccellente capacitą innovativa e l'elevato reddito me-dio pro capite. Se confrontata con quella statunitense, gli elementi che caratterizzano la nostra formazione professionale sono i seguenti:

  • il 70 per cento dei giovani fra i 16 e i 19 anni sceglie la formazione professionale. La Svizzera integra molto presto i giovani apprendisti nei processi produttivi, dove vengo-no seguiti da professionisti e imparano ad assumersi determinate responsabilitą;
  • a differenza di quanto avviene negli altri Paesi, l'apprendimento in azienda e a scuola avviene in contesti reali e simulati e ogni settimana la teoria trova applicazione nelle fa-si lavorative pratiche;
  • durante la formazione i giovani ricevono un salario che va dai 600-700 franchi del pri-mo anno ai 1100-1200 franchi dell'ultimo anno;
  • l'attestato federale di capacitą, conseguito al termine della formazione e riconosciuto a livello federale, consente ai giovani sia di trovare un impiego sia di continuare il proprio percorso formativo nel livello terziario;
  • l'elevata permeabilitą fra i vari percorsi formativi permette di progredire professional-mente indipendentemente dalla scelta iniziale.

Gli autori del rapporto ritengono che sia l'elevato coinvolgimento del mondo economico a fare la differenza: le imprese che investono nei giovani apprendisti hanno un ottimo rendimento, che si riflette nel successo economico del Paese.


Per maggiori informazioni:
Comunicato stampa NCEE
Comunicato stampa KOF Centro di ricerche congiunturali PF Zurich (in francese)
Opuscolo "La formazione professionale in Svizzera - Fatti e cifre"