Logo SECO

Pieno successo per la fiera dell'impiego a Torino: reclutati specialisti per i cantieri svizzeri

Nella primavera 2013, EURES Svizzera ha organizzato in collaborazione con i colleghi EURES di Torino una fiera dell'impiego allo scopo di reclutare personale specializzato nell'edilizia. La ricerca era finalizzata a colmare la lacuna a livello di manodopera sui cantieri svizzeri. I colleghi italiani di EURES hanno pubblicato i profili ricercati sulle offerte di lavoro dei Centri per l'impiego in Italia. Oltre alle esperienze professionali, ai potenziali candidati si richiedevano anche conoscenze della lingua tedesca pari almeno al livello A2 del Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER) pubblicato dal Consiglio d'Europa nel 2001.

In aprile si sono annunciate circa 200 persone in cerca d'impiego. Poche settimane più tardi, dopo una preselezione, sono stati invitati a Torino 53 professionisti dell'edilizia per un colloquio di presentazione. Sul posto, i reclutatori svizzeri hanno effettuato un'ulteriore selezione dei candidati idonei a un'assunzione in Svizzera. Sono state scelte 12 persone che, a fine maggio 2013, hanno iniziato a lavorare sui cantieri svizzeri.

La grande sfida nel reclutamento di personale straniero specializzato nell'edilizia è il livello di conoscenza della lingua tedesca. Dal punto di vista pratico, i professionisti edili sono estremamente abili, ma raramente hanno conoscenze sufficienti nelle lingue straniere.

Precedente